Pieghe e Diritti

DISPOSITIVI BLOCCA-MOTORE CONTRO LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA
03/2018
CAMPAGNA ELETTORALE: SICUREZZA STRADALE, QUESTA SCONOSCIUTA
02/2018
MANUTENTORI DELLE STRADE: CATEGORIA LEGGENDARIA
BL 01 2017
MA I COMUNI RISPETTANO IL CODICE DELLA STRADA?
BL 12/2017
INCIDENTI 2016 E INFRASTRUTTURE STRADALI
11/2017
CONTACHILOMETRI AZZERATO, SICUREZZA A RISCHIO
10/2017
DIMINUISCE IL PEDAGGIO AUTOSTRADALE, AUMENTA LA SICUREZZA
9 2017
EUROPA 2016: PIÙ DI 10MILA VITTIME DELLA STRADA COLLEGATE ALLA MOBILITÀ PER LAVORO
08/2017
PAURA DEL BUIO?
07 / 2017
NASCE “IN MOTO CON ANAS” LA WEB APP PER SEGNALARE LE STRADE PIÙ CRITICHE
06/2017
pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7

8 - 9 - 10 - 11

Assicurazione RC moto - 03 2017

Lo sapevate che In Italia il prezzo medio della polizza è maggiore dell’86% rispetto agli altri Paesi europei? Il motociclista francese spende 80 euro in meno dell’italiano, l’inglese 120 euro e lo spagnolo addirittura 185.

Sul territorio italiano ci sono differenze di costi da regione a regione.
La regione dove si paga di meno è il Friuli Venezia Giulia (371,55 euro), quella dove si paga di più è la Campania (1138,21 euro), la media nazionale di 596,72 euro.
Un quarto del costo assicurativo è assorbito da fattori esterni alla copertura del rischio.
Nel periodo 2006-2010 c’era stato un aumento delle tariffe RC moto per motocicli del 35,8% per le donne e del 42,8% per gli uomini, poi la situazione si è stabilizzata ed è rimasta stagnante fino ai giorni nostri.
Il costo della polizza è un freno al mercato dei motocicli. Ci sono persone che hanno versato un anticipo per pagare la moto nuova, ma quando hanno saputo del costo della polizza, hanno rinunciato all’acquisto rimettendoci i soldi della caparra.
La responsabilità di costi così elevate è in parte delle Compagnie di assicurazione che, in pieno regime di oligopolio e di obbligatorietà dell’RC auto e moto, scaricano sempre e comunque sui clienti i costi di qualsiasi genere, ma in parte è del meccanismo del risarcimento diretto imposto dalla normativa che disciplina la RC.
Una soluzione tecnica a questo problema è stata proposta da uno studio svolto dall’università Luiss di Roma e commissionato da Confindustria Ancma ovvero un sistema che faccia operare, fermo restando l’indennizzo diretto, il meccanismo a forfait solo quando siano coinvolti in incidenti stradali veicoli appartenenti allo stesso settore, mentre operi un meccanismo a pie’ di lista nel caso siano coinvolti veicoli appartenenti a settori diversi.
La soluzione al caro-assicurazione c’è, ma le istituzioni vorranno modificare un sistema che penalizza solo i motociclisti?
Un modo per risparmiare sulla polizza è installare la scatola nera sul veicolo: alcune Compagnie offrono questa possibilità che può portare a un risparmio fino a 350 euro per le moto. L’installazione della scatola nera premia chi è onesto. Si sta discutendo in Parlamento se è il caso di renderla obbligatoria su tutti i veicoli, comprese le moto. In questo modo si eviterebbe anche la segmentazione geografica dei costi delle polizze (dove le moto si conducono violando il Codice della strada, le tariffe sono più elevate). Che ne pensate? Scriveteci all’indirizzo email: articoli@bikerslife.com

Cruisin Life Biker Tourist
Dimensione Sicurezza in Moto www.dragsters.it
Biker Fest

Editrice Custom sas
tel +39 0432.948570
fax +39 0432.948606
P.IVA 01741200305
www.editricecustom.it
info@bikerslife.com